Volodja

di Wu Ming 1

reading di Luigi Chiarella per i muri di mirafiori – progetto situa.to
grazie a Wu Ming

“Un racconto errante, che meticcia lo spazio privato del libro a quello pubblico dei muri di Mirafiori”

“Volodja […] prende il nome dal suo protagonista, il fantasma del poeta Vladimir Vladimirovic Majakovskij, e canta da un punto di vista laterale, e trans-mediale appunto, la Fabbrica in un momento decisivo, uno snodo storico: quello degli scioperi e i cortei interni degli operai nel 1969.” (dalla prefazione al racconto)

ascolta la lettura integrale – 18’10”

Cantiere25, Torino – 17.12.2012