Diario di Zona, ottava pagina

La prima cantina che visito è quella del palazzo in cui vivo, comincio la giornata da quella. La scala è un po’ ripida, 16 scalini in tutto. Vado giù a prendere la bicicletta. Controllo prima se le ruote hanno bisogno di una gonfiata, se la catena ha bisogno di un po’ di olio, poi me […]

Read More

Diario di Zona, settima pagina

Continua a piovere. Pedalo tranquillo nel traffico. Il cappellino con la visiera, che tengo sotto il cappuccio della giacca impermeabile, impedisce alle gocce di annebbiare le lenti degli occhiali. I pantaloni sono già zuppi di pioggia e le mani infreddolite. La zona è una delle più lontane da casa. Per un po’ percorro una pista […]

Read More

Diario di Zona, sesta pagina

A cavallo fra due zone. Capita spesso che restino poche letture da fare in una zona. Così si porta a termine quello che è rimasto in sospeso, si fanno dei ripassi per recuperare qualche lettura e poi ci si sposta. A volte bisogna fare un po’ di chilometri in sella alla bicicletta (o con i […]

Read More

Diario di Zona, quarta pagina

Nevica molto a Torino, in alcuni giorni si lavora con temperature abbondantemente sotto lo zero. Il freddo non aiuta, il raffreddore neanche. Uso i mezzi pubblici solo due giorni, a causa della troppa neve. Dover dipendere dalle corse non mi piace e l’aumento del costo del biglietto lo trovo esagerato. Sorrido giocando con lo slogan […]

Read More

Diario di Zona, seconda pagina

15 giorni passati in centro, 4 zone completate. Mi sono già spostato verso la periferia ed è meglio dar una forma decente agli appunti presi prima che passi troppo tempo. Intanto mi hanno rinnovato il contratto, mi hanno mandato una copia firmata dall’amministratore delegato. Buona cosa: avrò ancora uno stipendio accreditato sul conto corrente per […]

Read More
IT
DE IT