Diario di Zona, quinta pagina

Percorro le vie della città con la bicicletta ogni giorno da un anno. Non pensavo fosse possibile andare caparbiamente in giro anche con la pioggia, la neve, il freddo e invece… La cosa difficile non è farlo con la pioggia, o con il ghiaccio sotto le ruote. La cosa difficile è avere a che fare […]

Read More

Treno Cavallo e Tram – I / Stura

Sono venuto dal Brasile che avevo due anni. Mia mamma è morta là: sono nato io, è nata la bestia cattiva. Dal Brasile sono venuto in Italia e stavamo qua – prima del ponte che porta alla Barca. E mio padre faceva il maniscalco. Io ero con le mie sorelle, i miei fratelli: eravamo quattro […]

Read More

Mario

Mio nonno quest’anno compie 90 anni. Nato in Brasile, re-emigrato con la famiglia (ma senza la mamma, morta di parto) a Torino, maniscalco dall’età di 5 anni, con alle spalle un’adolescenza passata al Ferrante Aporti, una chiamata alle armi a servizio del Duce, la conseguente fuga e la decisione di entrare nella lotta partigiana… Poi […]

Read More

Le Api Re: fatto.

Satyrikon ha festeggiato l’8 marzo con una prima nazionale: il radiodramma fantascientifico Le Api Re, scritto nel 1976 da Elfriede Jelinek, autrice austriaca Premio Nobel nel 2004 nonché femminista convinta. I dettagli della produzione sono tutti a questo link. Qui ci basta ricordare che si tratta di una lettura rigenerante, ossia contemporaneamente di una seduta […]

Read More

Diario di Zona, quarta pagina

Nevica molto a Torino, in alcuni giorni si lavora con temperature abbondantemente sotto lo zero. Il freddo non aiuta, il raffreddore neanche. Uso i mezzi pubblici solo due giorni, a causa della troppa neve. Dover dipendere dalle corse non mi piace e l’aumento del costo del biglietto lo trovo esagerato. Sorrido giocando con lo slogan […]

Read More

Diario di Zona, terza pagina

Zona 652, Barriera Aurora: Lungo Dora Napoli / C.so Vercelli / C.so Novara / C.so Giulio Cesare Non so se è la quarta o la quinta volta che ripasso da questa zona. Si respira ancora aria di periferia, anche se la città tutt’intorno è cresciuta e si estende fino a Settimo Torinese, ma non so […]

Read More

Diario di Zona, seconda pagina

15 giorni passati in centro, 4 zone completate. Mi sono già spostato verso la periferia ed è meglio dar una forma decente agli appunti presi prima che passi troppo tempo. Intanto mi hanno rinnovato il contratto, mi hanno mandato una copia firmata dall’amministratore delegato. Buona cosa: avrò ancora uno stipendio accreditato sul conto corrente per […]

Read More

Diario di Zona, prima pagina

Fine Dicembre ’11 / Prime 2 settimane Gennaio ’12 Faccio un lavoro atipico, oltre che precario: ogni settimana lavoro in una zona diversa di Torino, caratterizzata da un numero identificativo e da relativo numero di letture (dei contatori dell’acqua) che sono tenuto a fare. Ogni tre/quattro mesi capito nella stessa zona, ma non è sempre […]

Read More

Volodja

Sabato 17 dicembre ho letto Volodja di Wu Ming 1 al Cantiere25 a Torino. Mi son portato il racconto a lavoro ogni giorno dal 28 novembre, nella tasca  interna della giacca, e nell’attesa di qualcuno che venisse ad aprirmi la cantina per fare il lavoro da operaio per cui vengo pagato, tiravo fuori il libricino […]

Read More